La Bacheca dei Postit

Il giro del mondo in barca-stop è una guida per viaggiare in barca a vela approfittando dei passaggi offerti dalle numerose imbarcazioni che ogni anno solcano i mari di tutto il mondo.

Non importa se state pensando a una vacanza di un paio di settimane o di qualche mese, la guida saprà fornirvi validi consigli e informazioni utili sull'esperienza necessaria, sui luoghi dove transita la tribù dei naviganti, i periodi dell'anno, la ricerca e la selezione delle barche, i rapporti a bordo con il resto dell'equipaggio e su come affrontare eventuali emergenze.

Inframezzati ai capitoli più "tecnici" una serie di raccontini illustreranno con un pizzico di ironia le avventure e le disavventure capitate a me nel corso del mio giro del mondo.
Il Libro
 25k pagine  Come e dove comprarlo  Recensioni, interviste e organi di stampa  La Bacheca dei Postit

lascia un post-it post-it in bacheca: 176
post-it scritti oggi: 0
 

Bacheca: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  

martedì 10 luglio 2007


Ciao Alberto
torno adesso da Fiumicino e dalle viscere di Okianos.
Stò cercando di togliere tutte le magagne già da voi riscontrate durante il viaggio e quelle procurate successivamente da Mario.
Cose da non credere per chi ha rispetto per il mare.
Siete stati veramente fortunati!!!
Andare per mare con una barca allestita in simili condizioni è veramente da temerari. Potrei scrivere un nuovo libro riguardante i successivi 24 mesi al 2005. 

(Antonio d'Annibale)

lunedì 9 luglio 2007


Ciao Alberto
ho letto con emozione il libro
complimenti per l'equilibrio nel raccontare le vicissitudini del viaggio senza cedere alla tentazione di romanzare un po l'accaduto
penso sarà di aiuto a quanti vogliono mettersi in viaggio e a quanti viaggiano con la fantasia
saluti da Francesco 

(Francesco Pozzana, equipaggio Okianos)

lunedì 9 luglio 2007


ciao,io sono la pat sorella di alfredo che hai conosciuto insieme ad alicia alle marchesi.alfredo a marzo era in cile e io e la mamma ottantenne siamo andate a trovarlo! mi aveva detto del tuo libro e così appena uscito l'ho divorato! anch'io ho fatto varie crocierenel mediterraneo e nell'84 la traversata atlantica con uno yacht di nome elisa di venti metri,eravamo in 12.cinque donne e sette uomini tutti con storie diverse ma con una solo comune:la traversata! mi hai regalato leggendoti ancora grandi emozioni e i colori dei ricordi sono tornati a galla vivissimi! grazie alberto davvero! alfredo e alicia sono ancora in cile, sono alle prese con il nuovo motore yamaca che è già in sala macchine....ma ci sono problemi con allineamento dell'asse deve modificare la flangia continuando a fare il contorsionista...ci siamo fatti delle grandi risate via e-mail quando gli scrivevo del vostro!! beh vecio mariner ti saluto e spero di incontrarvi te e chiara a bere un bel bicchiere di vino in questo mare verde.....io vivo in campagna, se mai passate di qui vi aspetto! un abbraccio pat 
(pat)

sabato 7 luglio 2007


ciao Alberto anche io come gli altri ho letto il tuo libro in 2 giorni.... che dire, bellissimo.
sai anche io tra qualche mese dovrei partire, avrei solo una domanda da farti:"come hai fatto a rientrare in italia? o meglio,come hai fatto a resistere a non prolungare il viaggio?, a cambiar vita insomma ?
ciao 

(luca)

martedì 3 luglio 2007


mi hai fatto fare il giro del mondo attraverso il tuo racconto, le tue sensazioni, i tuoi occhi. E' da un pò che non viaggio, grazie 
(giorgio)

martedì 3 luglio 2007


gran bel libro. un racconto di mari lontani molto apprezzato da chi,felice con la sua famiglia, naviga mari vicini senza smettere di sognare il grande viaggio.
abbracci 

(Mario)

lunedì 2 luglio 2007


in 37 anni non ho mai saputo cosa fosse l'invidia...c'hai pensato tu a farmela conoscere.  
(Danilo)

domenica 1 luglio 2007


Ho scoperto questo viaggio fantastico che hai fatto e ho trovato mille motivi per cui non l'ho fatto anch'io, ma nessuno per cui non potrei farlo. GRAZIE! 
(Laura)

sabato 30 giugno 2007


Ciao Marinaio!
Come potevo non lasciarti pure un post iT?Come ben sai, sto finendo il tuo libro (lo leggo con calma perchè mi voglio GUSTARE ogni singola riga!!) e grazie a te l'Atlantico è sempre più vicino!
Che il vento, compagno di mille avventure, soffi sempre benevolo nella tua luminosa vita. 

(Bob)

venerdì 29 giugno 2007


Finito ora di leggere il tuo libro, mi ha fatto venir voglia di partire. Non ho un anno di tempo e non so andare a vela, ma magari una settimana in una bananiera potrei anche riuscire a farla!  
(Martina)

venerdì 29 giugno 2007


Hey my friend, Alberto,
How's life? I saw you finished your book, do gonna write it in english (or dutch ;) )? I'm really interested in your story. Do see any change to send me your best made pictures of the pacific, becuase of a exhibition I wanted to set up! Please let me know!

Ciao,  

(Rikkert)

giovedì 28 giugno 2007


Ciao. Sto leggendo il tuo libro trovato per caso in libreria. A meno che tu non abbia rovinato tutto nella seconda parte che ancora mi manca, complimenti per lo stile, l'emotività che riesci ad esprimere e l'umorismo che ne vien fuori. Non è facile riuscirci. 
(Enrico)

giovedì 28 giugno 2007


Sai ti invidio un po' perchè quello che hai fatto te è anche il mio sogno. Mollare tutto e fare il giro del mondo in barca a vela.....ho letto tanti libri tipo i tuoi e ogni volta sono tentato di farlo........Vivere pe run anno il mare. Un esperienza che vorrei fare piu di ogni altra cosa.
A proposito il tuo libro, che sto leggendo, è bellissimo.
Perche nel sito non metti un link die siti che si possono consultare per il barcastop?
Ciao da Andrea di genova 

(andrea)

martedì 26 giugno 2007


ho trovato l'indirizzo del tuo sito su un giornale che mi e' capitato tra le mani...che sorpresa! complimenti...credo sia il desiderio di molti poter vivere una vita avventurosa come la tua. grazie per avermi regalato un pezzo del tuo sogno! 
(sabrina l.)

lunedì 25 giugno 2007


Ciao ho letto l'indirizzo del tuo sito su City di oggi e così x curiosità sono venuta a conoscere le tante foto ke hai fatto nel tuo giro..veramente spettacolare
bel sito complimenti davvero 

(Alessia)

lunedì 25 giugno 2007


non ho letto il tuo libro, ma dalle recensioni e dai post it affissi mi ha incuriosito tantissimo, e praticamente il mio sogno che vorrei che si avverasse . w il mare. bravo  
(vito)

lunedì 25 giugno 2007


Certo che scrivere 300 e + pagine dev'essere stato un bel viaggio ! Leggerò 
(rosanna che spera valentina)

venerdì 22 giugno 2007


...e bravo Alberto, hai scritto proprio un bel libro; confesso di averlo comperato solo per la curiosità di vedere se eri stato tentato dal romanzare la "ns" avventura; ma adesso devo complimentarmi con tè perchè hai descritto fatti/situazioni realmente accaduti e nel contempo sei riuscito, nonostante capitan Mario, ad evidenziare quegli aspetti positivi del viaggio che ci coinvolto emotivamente e come già fù per noi ora possono far sognare anche gli attuali/futuri tuoi lettori. Il libro è scorrevole e le 382 pagine si leggono in un sol fiato. Non posso trascurare di segnalare due momenti i cui fatti che stai descrivendo mi hanno talmente toccato la profondità dell'animo che durante la prima lettura mi ha particolarmente commosso e poi, quando ho riletto lo stesso capitolo a mia moglie e amici, ho avuto la voce interrotta da un inizio di pianto. Questi due episodi sono: "la foto più bella" e "la storia di Alfredo e Alicia". Peccato che in quel periodo non eravamo più assieme e comunque ...bravo Alberto.

PS-Lo sai bene che di tutto l'equipaggio, noi due eravamo gli unici convinti, fin dall'inizio del viaggio, a fare il giro del mondo. Se non fosse stato che alle Samoa il comandante Mario, una sera completamente ubriaco, mi ha minacciato e giurato di buttarmi in acqua nel mio turno di notte, io non sarei mai sceso e ti assicuro che la tenacia con cui ho tollerato certe situazioni ed eventi negativi l'entusiamo del mio viaggiare era ancora all'80%. 

(bruno gadani (componente equipaggio di okianos)

venerdì 22 giugno 2007


ciao,
che bello vedere che non si è soli e che c'è qualche altro pazzo in giro per il mondo che segue le correnti dell'ignoto.
Sono sicuro che avrai un ottimo riscontro con le vendite, la gente vuole sognare (anche se spesso non emulerà mai).
Il mio libro invece esce a Dicembre, appena ne ho una copia te la mando. Ti mando anche il link del mio sito, ci sono brani tratti dalle mie avventure (più "terrene" che "marittime") e alcuni reportage che ho fatto in giro per il mondo. www.igordindia.com
A presto

Igor D'India
23 anni
Pa 

(Igorazzo)

venerdì 22 giugno 2007


In una giornata afossissima dopo il lavoro e le corse per aspettare care amiche sono sobbalzata in libreria e il primo libro che mi è capitato tra le mani è stato proprio il tuo!!
...solo la lettura del titolo mi ha fatto sentire libera e un'energia fortissima, è stato come sentire il mare addosso e il profumo di libertà!
Sto leggendo la tua avventura e spero che un giorno potremmo perchè no scambiarci dei ricordi!
Complimenti Alberto!! 

(fiore)

Bacheca: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  

© 2004 Venticinquemilamiglia. Tutti i diritti riservati.