Racconti di Viaggio


Racconti, lettere, stupidaggini che hanno per tema un viaggio, un posto, una situazione o un ricordo.

Sieti liberi di mandarmi i vostri testi che saro' contento di pubblicare su Venticinquemilamiglia.
Per commentare invece i racconti scritti dagli altri, usate il forum oppure il Muro dei Graffiti.
I Racconti
 I racconti di Muttley  Racconti scritti da voi




vuoi inserire un tuo racconto?...clicca qui!

Tutti gli scogli del mondo
(Prickly Bay, 24 Aprile, by Carlo)
Dalla parte di Nemo
(14 Marzo, by Paola Lancia)
A Lady in reed
(Grenada, 6 Marzo, by Carlo)
Mistero ai caraibi
(Caraibi, 6 Marzo, by Carlo)
Capre e capricorni
(Mindelo, 6 Marzo, by Carlo)
Le due città
(Capoverde, 6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 3
(6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 2
(6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 1
(Capoverde, 6 Marzo, by Carlo)
Il Diario di Bordo di Aquileia
(Aquileia, 3 Dicembre, by Spartaco Ippolitoni)
Un cambio di vento
(Mahon ,Ibiza,isole Baleari, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
La triste storia di un parabordo
(Tariffa, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Corri Carlo corri,corri nella nebbia
(Lanzarote, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
L'uccello, Carlo e l'avventura
(Fuerteventura, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Tomani rrisparmien !
(Fuerteventura, 2 Dicembre, by Carlo farina)
Raggi Gamma nella notte alle porte di Tanneuser
(Gran Canaria, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Un grande maschio invertito
(Gran Canaria, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Sola nel blu
(19 Settembre, by Paola Lancia)
Once we were Cannibals (dalla parte dei cannibali)
(5 Settembre, by Carlo)
Cotti e mangiati
(1 Settembre, by Carlo Farina)
Zeta l'orgia di scrivere
(1 Dicembre, by Carlo)
Giriamo in tondo
(1 Dicembre, by Carlo)
Domani
(1 Dicembre, by Carlo )
Tornati
(7 Settembre, by Giancarlo Albani)
Essere soli...
(23 Agosto, by Giorgio Basile)
Un uomo ferito
(19 Agosto, by Carlo)
Discussione concitata
(19 Agosto, by Carlo)
Gaetano piuttosto varano
(12 Agosto, by Carlo)
Un viaggio da ricordare
(3 Agosto, by Laura D.)
I fidanzatini del Cairo
(29 Luglio, by Giorgio Basile)
Fra le onde dell'oceano
(11 Maggio, by Sandro da Monteveglio)
Dai che ce la fai!
(9 Maggio, by Enzo Mazza)
Dieci piccoli indiani in crociera.
(29 Aprile, by Carlo)
www. venticinque…..
(Panama, 29 Aprile, by Carlo)
Ricomincio da tre
(Navigazione, 29 Aprile, by Carlo)
Muore un papa
(Navigazione, 29 Aprile, by Carlo)
Pollice verso
(Galapagos, 29 Aprile, by Carlo)
Notte di luna
(29 Aprile, by Carlo)
Ma che bello
(26 Aprile, by Marziagigibetta)
Con i telefoni che impazzano...
(25 Aprile, by Roberta)
Storia di Cartagena: Una tranquilla serata in America (2/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Paro de buses
(Colon, 19 Aprile, by Carlo)
Storia di Cartagena: L'attacco (1/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Storia di Cartagena: Serata Caraibica (3/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Vita da Kuna
(San Blas, 19 Aprile, by Carlo)
Ma sono tue davvero?
(San Blas, 19 Aprile, by Carlo)
Quanto Tempo?
(15 Aprile, by Bimba)
Biografie
(Cartagena, 4 Aprile, by Carlo)
Spartaco e il Capitano
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Prigionieri...
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Achab e il bullone bianco
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Il merluzzo
(Navigazione, 2 Aprile, by Carlo)
Alla ricerca del pennello giallo
(Cartagena, 30 Marzo, by Carlo)
Diver's Paradise
(Bonaire, 30 Marzo, by Carlo)
Pirati
(Navigazione, 30 Marzo, by Carlo)
Ritorno a casa
(Bonaire, 30 Marzo, by Carlo)
Piedi e Crociere
(Los Roques, 22 Marzo, by Carlo)
Gita a Los Roques
(Los Roques, 22 Marzo, by Carlo)
Amazzonia
(Orinoco, 15 Marzo, by Bruno e Denis)
Accessi..........
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
Carnaroli a Sulawesi
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
L'innominabile
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
Presenze...
(Union Island, 11 Marzo, by Carlo)
Predatori assoluti
(Los Testigos, 11 Marzo, by Carlo)
Conversazione VHF
(Un mare qualsiasi, 11 Marzo, by Miriam)
Truffe e simili
(Margarita, 11 Marzo, by Carlo)
La maledizione dei pirati della luna nuova
(Grenada, 2 Marzo, by Carlo)
Il Grande Fratello
(Grenada, 2 Marzo, by Carlo)
L'ormeggio
(Grenada, 28 Febbraio, by Carlo)
Uomini e topi
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Sbileng
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Il giorno rubato
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Carnevale a Tenerife
(Tenerife, 5 Febbraio, by Carlo)
Cartolina a un'amica
(Las Palmas, 31 Gennaio, by Carlo)
La Pastotta
(Navigazione, 31 Gennaio, by Carlo)
Noi e gli altri
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Gennaker
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Parla come magni
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Le Colonne d'Ercole
(Gibilterra, 28 Gennaio, by Carlo)
Clandestini senza visto
(Algeri, 15 Gennaio, by Carlo)
Tutto come previsto
(Algeri, 13 Gennaio, by Carlo)
Giro del mondo a vela
(Fiumicino, 12 Gennaio, by Carlo)
 La Pastotta
 by Carlo
data: 31/01/2005 
luogo: Navigazione 

La Pastotta




E che è? Robba che se magna?

Si ,…… comunque …

Leggete e …..saprete….



La pastotta ,pasta fatta come un risotto ,cioè cotta nel suo sugo era stata promessa ;anzi minacciata da Carlo ,il cuoco esoterico della barca .

In barca c’erano altri cuochi ufficiali e non;.molto più bravi ,ma non erano abbastanza esoterici.
La pastotta era un piatto seminventato da Carlo e doveva farla lui .

Più per curiosità che altro era stato autorizzato dai coraggiosi membri dell’equipaggio .

Avevano sfidato l’inverno ,il mare e le tempeste ….

Dopo dieci giorni dal nostro passaggio ad Algeri c’era mare forza nove (così imparano a non farci uscire dal porto).

Che sarà mai una ricetta di Carlo?

Al massimo buttiamo tutto e ricominciamo da capo con una pasta alla bottarga che ha sempre un gran successo.



Incomincia l’opera .



Ricetta.

Per un chilo di pasta .

Soffriggere una cipolla,tagliata a pezzetti ,al limite con uno spicchio d’aglio in abbondante olio e farli imbiondire ,non troppo.



Aggiungere una confezione di pelati da 800n grammi e quattrocento grammi di passata di pomodoro ,comunque un poco più di un kilo di pomodoro in tutto e qualche spezia erba o simili .
duecento grammi di vilno ,che non fanno mai male .

Aggiungere un poco più di un litro di acqua di mare , Possibilmente pulita.

Fare bollire il tutto .



A bollore aggiungere un kilo di spaghetti o simili e convincerlo ad entrare nella pentola a pressione.



Il trucco banalissimo è di fare in modo che l’acqua di mare sia solo un terzo del prodotto finito



Dopo un po’ di lotta, chiudere la pentola per accelerare la cottura .



Dopo qualche minuto, riaprire la pentola a pressione e cominciare a girare il tutto come matti , per farlo cuocere uniformemente .

Aggiungere ogni tanto dell’acqua di mare ,sempre pulita,fino a cottura ultimata .



Viene discreta ,qualche volta addirittura buona.

Comunque non è troppo salata.



Vantaggi .

Si sporca una sola pentola .

Si risparmia acqua ,che qualche volta è vitale:invece di scolare la pasta perdendo molti litri di acqua, recuperiamo addirittura un litro e mezzo di acqua di mare.

La pasta ,in assenza di eccesso di acqua non può scuocere .

Si risparmia gas ,che non fa mai male-l’acqua che dobbiamo scaldare è poca.

Se a qualcuno piace più cotta(scotta- Milanesi ,stranieri e simili) ,dopo aver servito gli altri, si può rimettere a scuocere ,ma viene un po’ più salata.



Nelle normali paste con acqua di mare ,si devono aggiungere due unità di acqua dolce per ogni unità di acqua di mare: un risparmio di acqua ridicolo.



Se volete usare una pentola normale ,invece di quella a pressione ,dovete abbondare col vino o con il sugo perché l’acqua che evapora lascia tutto il sale ,quindi non dovete aumentare l’acqua di mare , ma quella dolce – vino o salsa.

In questo caso ,potrete usare anche pasta corta ,che occupa più spazio nella pentola.



Cucinare la pasta senza spreco di acqua è vitale nelle barche piccole ,con dei limiti di consumo e molto elegante nelle barche che non hanno problemi perché la cucina povera ,minimalista è molto elegante.



Girare la pasta semicruda perché non si attacchi è un vero esercizio fisico,simile a girare la manovella di un winch ,così vi mantenete in esercizio….



Ps.

Non abbiamo buttato niente ,era quasi buona .

Era anche migliore la sera ,ripassata con delle uova.

Potete anche variare la salsa ,avendo cura di non metterci niente di troppo salato, naturalmente.

Tonno sì ,ma fresco ,capperi sì ,ma sott’aceto,non sotto sale,alla carbonara ,va ancora bene e via dicendo.



Quando hai una soluzione ,il diavolo ci mette la coda

Ed anche il resto.



E se non hai acqua di mare ?

In mare? ……..Ma sei scemo ?

Acqua di mare pulita ,in porto,in rada con barche scaricanti,non indaghiamo cosa ,vedi che lo scemo sei tu?



Va bene sono scemo ,ma si risolve tutto lo stesso.

Usi acqua del serbatoio o, al limite ,acqua minerale .

Un litro e mezzo che poi de facto ti bevi perché idrata la pasta ,invece di sei, sette o più.

Col vantaggio che adesso puoi fare anche delle salse col tonno in scatola ,addirittura coi capperi…,una goduria , senza preoccuparti di avere troppo sale..



Si può fare anche una ulteriore variazione : mettere acqua di mare ,poca e farci semibollire la pasta ,scolare la pasta ed il relativo amido ,che potrebbe non piacere a qualcuno ,unire successivamente il sugo ed acqua dolce calibrata per finire la cottura ,magari tre quarti di litro per kg di pasta.



Le variazioni sono quasi infinite e si possono provare via,via .

Magari dateci qualche consiglio



Probabilmente ,molte persone hanno fatto la pastotta prima di me ,n emergenza o per gioco.



Molti ristoranti semiesoterici cuociono la pasta molto poco e fanno la gran parte della cottura nel sugo.

Ma, che io sappia, la ricetta originale della pastotta e mia ed ha quasi quaranta anni.



Ps 2 --se mandate a qualcuno la ricetta della Pastotta ,ricordatevi ,che questi idioti di computer correggono automaticamente in pastetta ,sia in minuscole ,che con la prima maiuscola ,quindi o correggete o la scrivete tutto in maiuscole.

Tra poco,dopo molti studi e spese di, ricerca arriveranno veramente all’”idiozia artificiale”


© 2004 Venticinquemilamiglia. Tutti i diritti riservati.