Racconti di Viaggio


Racconti, lettere, stupidaggini che hanno per tema un viaggio, un posto, una situazione o un ricordo.

Sieti liberi di mandarmi i vostri testi che saro' contento di pubblicare su Venticinquemilamiglia.
Per commentare invece i racconti scritti dagli altri, usate il forum oppure il Muro dei Graffiti.
I Racconti
 I racconti di Muttley  Racconti scritti da voi




vuoi inserire un tuo racconto?...clicca qui!

Tutti gli scogli del mondo
(Prickly Bay, 24 Aprile, by Carlo)
Dalla parte di Nemo
(14 Marzo, by Paola Lancia)
A Lady in reed
(Grenada, 6 Marzo, by Carlo)
Mistero ai caraibi
(Caraibi, 6 Marzo, by Carlo)
Capre e capricorni
(Mindelo, 6 Marzo, by Carlo)
Le due città
(Capoverde, 6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 3
(6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 2
(6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 1
(Capoverde, 6 Marzo, by Carlo)
Il Diario di Bordo di Aquileia
(Aquileia, 3 Dicembre, by Spartaco Ippolitoni)
Un cambio di vento
(Mahon ,Ibiza,isole Baleari, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
La triste storia di un parabordo
(Tariffa, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Corri Carlo corri,corri nella nebbia
(Lanzarote, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
L'uccello, Carlo e l'avventura
(Fuerteventura, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Tomani rrisparmien !
(Fuerteventura, 2 Dicembre, by Carlo farina)
Raggi Gamma nella notte alle porte di Tanneuser
(Gran Canaria, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Un grande maschio invertito
(Gran Canaria, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Sola nel blu
(19 Settembre, by Paola Lancia)
Once we were Cannibals (dalla parte dei cannibali)
(5 Settembre, by Carlo)
Cotti e mangiati
(1 Settembre, by Carlo Farina)
Zeta l'orgia di scrivere
(1 Dicembre, by Carlo)
Giriamo in tondo
(1 Dicembre, by Carlo)
Domani
(1 Dicembre, by Carlo )
Tornati
(7 Settembre, by Giancarlo Albani)
Essere soli...
(23 Agosto, by Giorgio Basile)
Un uomo ferito
(19 Agosto, by Carlo)
Discussione concitata
(19 Agosto, by Carlo)
Gaetano piuttosto varano
(12 Agosto, by Carlo)
Un viaggio da ricordare
(3 Agosto, by Laura D.)
I fidanzatini del Cairo
(29 Luglio, by Giorgio Basile)
Fra le onde dell'oceano
(11 Maggio, by Sandro da Monteveglio)
Dai che ce la fai!
(9 Maggio, by Enzo Mazza)
Dieci piccoli indiani in crociera.
(29 Aprile, by Carlo)
www. venticinque…..
(Panama, 29 Aprile, by Carlo)
Ricomincio da tre
(Navigazione, 29 Aprile, by Carlo)
Muore un papa
(Navigazione, 29 Aprile, by Carlo)
Pollice verso
(Galapagos, 29 Aprile, by Carlo)
Notte di luna
(29 Aprile, by Carlo)
Ma che bello
(26 Aprile, by Marziagigibetta)
Con i telefoni che impazzano...
(25 Aprile, by Roberta)
Storia di Cartagena: Una tranquilla serata in America (2/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Paro de buses
(Colon, 19 Aprile, by Carlo)
Storia di Cartagena: L'attacco (1/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Storia di Cartagena: Serata Caraibica (3/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Vita da Kuna
(San Blas, 19 Aprile, by Carlo)
Ma sono tue davvero?
(San Blas, 19 Aprile, by Carlo)
Quanto Tempo?
(15 Aprile, by Bimba)
Biografie
(Cartagena, 4 Aprile, by Carlo)
Spartaco e il Capitano
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Prigionieri...
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Achab e il bullone bianco
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Il merluzzo
(Navigazione, 2 Aprile, by Carlo)
Alla ricerca del pennello giallo
(Cartagena, 30 Marzo, by Carlo)
Diver's Paradise
(Bonaire, 30 Marzo, by Carlo)
Pirati
(Navigazione, 30 Marzo, by Carlo)
Ritorno a casa
(Bonaire, 30 Marzo, by Carlo)
Piedi e Crociere
(Los Roques, 22 Marzo, by Carlo)
Gita a Los Roques
(Los Roques, 22 Marzo, by Carlo)
Amazzonia
(Orinoco, 15 Marzo, by Bruno e Denis)
Accessi..........
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
Carnaroli a Sulawesi
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
L'innominabile
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
Presenze...
(Union Island, 11 Marzo, by Carlo)
Predatori assoluti
(Los Testigos, 11 Marzo, by Carlo)
Conversazione VHF
(Un mare qualsiasi, 11 Marzo, by Miriam)
Truffe e simili
(Margarita, 11 Marzo, by Carlo)
La maledizione dei pirati della luna nuova
(Grenada, 2 Marzo, by Carlo)
Il Grande Fratello
(Grenada, 2 Marzo, by Carlo)
L'ormeggio
(Grenada, 28 Febbraio, by Carlo)
Uomini e topi
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Sbileng
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Il giorno rubato
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Carnevale a Tenerife
(Tenerife, 5 Febbraio, by Carlo)
Cartolina a un'amica
(Las Palmas, 31 Gennaio, by Carlo)
La Pastotta
(Navigazione, 31 Gennaio, by Carlo)
Noi e gli altri
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Gennaker
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Parla come magni
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Le Colonne d'Ercole
(Gibilterra, 28 Gennaio, by Carlo)
Clandestini senza visto
(Algeri, 15 Gennaio, by Carlo)
Tutto come previsto
(Algeri, 13 Gennaio, by Carlo)
Giro del mondo a vela
(Fiumicino, 12 Gennaio, by Carlo)
 Gaetano piuttosto varano
 by Carlo
data: 12/08/2005 
luogo: n.d. 

Gaetano piuttosto varano




Gaetano viveva a Komodo,ed era ovviamente un varano ,mangiava degli animali perché era carnivoro ;una banale vita da varano di cento chili e tre metri e venti , coda. compresa.



Un giorno cambia la sua vita ;arrivano dei turisti , ce ne erano stati altri ,ma non era successo niente.

Magari questi erano diversi.



"I varani di Komodo sono dei residui della preistoria : grandi lucertole carnivore che arrivano a pesare centotrenta chili ed attaccano quasi tutti gli altri animali.

Sono ovviamente protetti perchè vivono quasi solamente qui e sono una attrazione turistica ;anche noi siamo venuti qui per vederli.

Hanno un morso che non è velenoso ,ma la loro bava, contaminata dal mangiare animali in putrefazione, è altamente infetta ,settica ,quando mordono un bufalo ,lo lasciano subito ,tanto sanno che tra qualche giorno morirà di infezione .

Cominciano a seguirlo ,dopo quarantotto ore o poco più il bufalo è morto o moribondo e pronto per diventare un pasto,un pasto abbondante per molti varani..

Misteri dell'evoluzione ,è come se sapessero che la loro bava infetta ,mediante dei batteri ,lo ucciderà."



Carlo stava pontificando ,spiegando cose lette e rilette , trite e simili ,ma che sembravano interessanti a chi non ne sapeva quasi niente.



Un cespuglio : Carlo è in linea con il cespuglio ,che é alla sue spalle ,si sposta sulla sua sinistra ,verso un viottolo ,sempre guardando gli altri :vede un qualcosa nei loro occhi: orrore ,terrore ,urla

Un dolore alla gamba ,si gira : un varano di tre metri lo sta mordendo .



Mi sbrana !

Neanche per idea



" Preso! lo lascio subito ,tanto tra poco mi muore , è bello grasso ,molto più di questi bufali tutti ossa che mi fanno soffrire per una settimana per digerirli.

Il miglior pasto della mia vita,una fortuna pazzesca ,chissà che ho fatto per meritarmela"



Carlo ,finito il terrore, comincia a sentire il dolore .



Una voce fioca :"all'ospedale ,vi prego"



Ma va! ,pensavamo di portarti ad un corso di parapendio ,cretino!.



In venti minuti scarsi era sul lettino di una specie di ospedale locale ,dolorante ,ancora semiterrorizzato ,ma vivo e vegeto .



Gaetano aveva seguito discretamente la comitiva di gente verso l'ospedale ,lì c'era il suo pasto :sicuro ,non immediato;ma sicuro:il miglior pasto della sua vita .



" morso da varano "

Morso di varano infetto ,nessuna emorragia ,un morso chirurgico ,senza strappi da coccodrillo per staccare la carne ,un morso per iniettare la morte ,i bacilli della morte.



Il medico Indonesiano sapeva il fatto suo ,forse era il migliore al mondo curare i morsi di varano: negli Stati Uniti a Bethesda,o al Mount Sinai ,sono molto più avanti in tutto ,ma gli mancano i varani.



"Nessun problema immediato: drastica disinfezione locale e tre iniezioni al giorno di 'varanomicina 'ad ampio spettro e se non ci sono complicazioni è fuori in cinque giorni ,con una bella cicatrice sul posteriore e dei bei racconti da fare la sera davanti al camino."



La disinfezione locale è dolorosissima ,ma Carlo faceva finta di essere un 'macho'.



Gaetano era lì fuori ,era perplesso ,non era la prima volta che entrava in città ,tutti gli stavano abbastanza distanti ,i turisti si avvicinavano troppo per fare le fotografie ,ma chissenefrega

Le madri sculacciavano i bambini che si avvicinavano troppo .

Perché i bambini sì ed i turisti no?

Dovrebbero sculacciare soprattutto i turisti.



Il pasto era entrato in una cosa bianca chiusa con tanta gente dentro.

"Tanto dove vai ? quando muori puzzi e ti becco con l'odorato ad un miglio di distanza".

" forse mi conviene dividerlo con Silvana ,varana piuttosto ....beh ,che magari dopo ci scappa qualcosina di emozionante.

Un pasto con tutto quel grasso con così poche ossa .

Meraviglia, ne sarà entusiasta .

L'ultima volta che Camillo, varano piuttosto mandrillo, le ha offerto una cena a base di banalissimo cervo è rimasto stravolto ,per il dopo pasto: per due settimane ;gli si sono strabuzzati gli occhi"



Fuori, Gaetano continua ad aspettare il suo pasto ,tra la curiosità della gente ,sempre più invadente ,meno paurosa ,ormai era quasi parte del paesaggio ,solo quei maledetti turisti che si avvicinano per fare milioni di foto cretine ,almeno prima con le pellicole dovevano cercare di risparmiare.."non posso spaventarli ,portano soldi ,non posso neanche sputargli addosso perchè la mia saliva infetta è troppo vischiosa ."



Carlo ,il pasto ,dopo un paio di giorni stava benissimo .

" sono Napoletano ,immune da tutti i virus ,bacilli e simili,domani me ne vado"

" se ne può andare senza problemi ,ma ...avete i varani anche a Napoli?"

"no ,ma abbiamo tutto il resto"



" Posso uscire a vedere il varano ,quando vado via ?"

" nooh !,potrebbe attaccarla di nuovo "

" mi mantengo lontano!"

" no! se vede che sei vivo e vegeto: gli viene una crisi esistenziale ,non morderà più nemmeno i bufali ed i cervi credendo che la sua saliva sia diventata innocua ,magari lo dice agli altri che si deprimono pensando che potrebbe succedere anche a loro e si arriva all'estinzione per fame di tutti i varani.

Noi ci viviamo col varanoturismo"



Carlo ,il mancato pasto , pensava con tristezza a quel povero varano frustrato che aspettava inutilmente li fuori.

"Sfigato ,anche se fossi morto: o mi avrebbero riportato in Italia in una cassa ,niente pasto per il varano ,o cremato ,la cenere non si mangia o (meglio )mi avrebbero buttato in mare ,così i pescecani o dei saprofagi o della banale decomposizione avrebbero privato il povero Gaetano di un pasto guadagnato con un agguato ,un mimetismo ed un tempismo eccezionali."



Gaetano aspettava fiducioso ,prima o poi adda morì ,ed allora pasto e dopopasto con Silvana..acquolina in bocca.

Certo che se riuscissi a farmi cucinare tutto quel bel grasso della sua pancia sul fuoco ,sarebbe un'altra cosa .

Ma gli umani non mi aiuteranno mai a cucinarlo sui loro fuochi.

Gli sembrava di sentire ancora l'odore di quel bacon affumicato ,alla griglia, che aveva rubato a dei turisti spaventati mentre lo stavano cucinando .

Ricordi ,lacrime ,lacrime da varano ,quasi come quella da coccodrillo.

E adesso questo stronzo pasto che si rifiutava di morire .

Magari lo hanno dato a qualche altro varano , che magari se lo sta godendo con Silvana .

Provo ad entrare .



Un varano non è ammesso in un ospedale per umani ,neanche un varano piuttosto istituzione turistica.

Qualche randellata sul muso e Gaetano frustratissimo si ritira .



"Tanto sei ancora dentro ,non si sono avvicinati varani e Silvana si pavoneggiava lontano da qui un paio di ore fa."



Era diventato parte del paesaggio ,un'attrazione turistica ,gli portavano dei polli morti da mangiare.

Gli abitanti erano terrorizzati dal fatto che il varano potesse finire male ,potesse morire di fame .

Allora addio mandrie di turisti che fotografavano il varano da due metri..



"Che sono questi stupidi polli tutte ossa ?,ne mangerò qualcuno aspettando.."



Un giorno una folgorazione " questo odore è del bacon affumicato grigliato sulla piastra, sta a vedere che il mio pasto se lo beccano quelli dell'ospedale."

Si gira :una bimbetta bionda di otto, nove anni è lì, ad un metro da lui ,con due belle fette di pancetta fumante in mano .

Un balzo e "glug "la pancetta è sparita.

Anche la bambina ?

No la bambina è in lacrime "aiuto ,mi ha morso!"

Una folla minacciosa si avvicina .



Gaetano è preoccupato :" ma che morso e morso!Tra la mano ed i denti ci sarà stato un mezzo centimetro abbondante,mica mangio mani ossute di bambini ,io"

La bambina si guarda la mano ,le fa un po' male ,ma è solo perché ha tenuto del bacon troppo caldo.

Tutto torna normale.

Anzi no :la gente un po' impaurita ,da quel momento ,si avvicina meno e non capisce che Gaetano avrebbe fatto qualsiasi cosa per della pancetta fumante ,ben abbrustolita .

A capirlo ci avrebbe messo quasi un anno,ma dopo lo avrebbero riempito di pancetta ,tanto il fegato del varano.....



Carlo era ripartito ,il varano era ancora lì ,sempre fiducioso ,ma con sempre più problemi ,frustrazioni , complessi .



Due strade divergono: il varano verso il suo triste destino di varano zimbello dei bambini,pensando ad un pasto che non arriva mai ,come la donna,diventata pazza , che mise le radici nel "muelle de Sanblas" aspettando un marito pescatore che non sarebbe mai più ritornato ;da una canzone dei Manas credo.,.

" tanto prima o poi deve morì."

Un dubbio atroce "e se nel frattempo dimagrisce?Addio pasto e dopopasto "

" non pensiamoci ,tanto per adesso mi nutrono a bacon alla griglia"



Carlo era ritornato a vivere normalmente ,avendo perso l'occasione della sua vita.

Va bene essere quasi amico di qualche squalo ,magari martello ,magari addirittura un tigre giocherellone ; ma vuoi mettere se fosse riuscito a diventare amico di Gaetano: un autentico varano di Komodo ?



Dove sarai amico piuttosto varano?

Magari sei ancora lì ad aspettarmi : mi spiace per te ma non sono morto ,magari sono anche dimagrito e per te valgo molto poco .

Attento che troppa pancetta alla griglia fa male al fegato

Sei riuscito a quagliare qualcosa con Silvana, la varana piuttosto ....?

Magari convincendola con della pancetta ,non la mia per fortuna ,ma con quella ben cotta che ti portano ogni giorno i turisti?



Comunque non fate troppi 'dopopasto ' in pubblico perché per gli umani non sta bene : fanno finta di scandalizzarsi.

© 2004 Venticinquemilamiglia. Tutti i diritti riservati.