Racconti di Viaggio


Racconti, lettere, stupidaggini che hanno per tema un viaggio, un posto, una situazione o un ricordo.

Sieti liberi di mandarmi i vostri testi che saro' contento di pubblicare su Venticinquemilamiglia.
Per commentare invece i racconti scritti dagli altri, usate il forum oppure il Muro dei Graffiti.
I Racconti
 I racconti di Muttley  Racconti scritti da voi




vuoi inserire un tuo racconto?...clicca qui!

Tutti gli scogli del mondo
(Prickly Bay, 24 Aprile, by Carlo)
Dalla parte di Nemo
(14 Marzo, by Paola Lancia)
A Lady in reed
(Grenada, 6 Marzo, by Carlo)
Mistero ai caraibi
(Caraibi, 6 Marzo, by Carlo)
Capre e capricorni
(Mindelo, 6 Marzo, by Carlo)
Le due città
(Capoverde, 6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 3
(6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 2
(6 Marzo, by Carlo)
Diario di viaggio 1
(Capoverde, 6 Marzo, by Carlo)
Il Diario di Bordo di Aquileia
(Aquileia, 3 Dicembre, by Spartaco Ippolitoni)
Un cambio di vento
(Mahon ,Ibiza,isole Baleari, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
La triste storia di un parabordo
(Tariffa, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Corri Carlo corri,corri nella nebbia
(Lanzarote, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
L'uccello, Carlo e l'avventura
(Fuerteventura, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Tomani rrisparmien !
(Fuerteventura, 2 Dicembre, by Carlo farina)
Raggi Gamma nella notte alle porte di Tanneuser
(Gran Canaria, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Un grande maschio invertito
(Gran Canaria, 2 Dicembre, by Carlo Farina)
Sola nel blu
(19 Settembre, by Paola Lancia)
Once we were Cannibals (dalla parte dei cannibali)
(5 Settembre, by Carlo)
Cotti e mangiati
(1 Settembre, by Carlo Farina)
Zeta l'orgia di scrivere
(1 Dicembre, by Carlo)
Giriamo in tondo
(1 Dicembre, by Carlo)
Domani
(1 Dicembre, by Carlo )
Tornati
(7 Settembre, by Giancarlo Albani)
Essere soli...
(23 Agosto, by Giorgio Basile)
Un uomo ferito
(19 Agosto, by Carlo)
Discussione concitata
(19 Agosto, by Carlo)
Gaetano piuttosto varano
(12 Agosto, by Carlo)
Un viaggio da ricordare
(3 Agosto, by Laura D.)
I fidanzatini del Cairo
(29 Luglio, by Giorgio Basile)
Fra le onde dell'oceano
(11 Maggio, by Sandro da Monteveglio)
Dai che ce la fai!
(9 Maggio, by Enzo Mazza)
Dieci piccoli indiani in crociera.
(29 Aprile, by Carlo)
www. venticinque…..
(Panama, 29 Aprile, by Carlo)
Ricomincio da tre
(Navigazione, 29 Aprile, by Carlo)
Muore un papa
(Navigazione, 29 Aprile, by Carlo)
Pollice verso
(Galapagos, 29 Aprile, by Carlo)
Notte di luna
(29 Aprile, by Carlo)
Ma che bello
(26 Aprile, by Marziagigibetta)
Con i telefoni che impazzano...
(25 Aprile, by Roberta)
Storia di Cartagena: Una tranquilla serata in America (2/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Paro de buses
(Colon, 19 Aprile, by Carlo)
Storia di Cartagena: L'attacco (1/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Storia di Cartagena: Serata Caraibica (3/3)
(Cartagena, 19 Aprile, by Carlo)
Vita da Kuna
(San Blas, 19 Aprile, by Carlo)
Ma sono tue davvero?
(San Blas, 19 Aprile, by Carlo)
Quanto Tempo?
(15 Aprile, by Bimba)
Biografie
(Cartagena, 4 Aprile, by Carlo)
Spartaco e il Capitano
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Prigionieri...
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Achab e il bullone bianco
(Cartagena, 2 Aprile, by Carlo)
Il merluzzo
(Navigazione, 2 Aprile, by Carlo)
Alla ricerca del pennello giallo
(Cartagena, 30 Marzo, by Carlo)
Diver's Paradise
(Bonaire, 30 Marzo, by Carlo)
Pirati
(Navigazione, 30 Marzo, by Carlo)
Ritorno a casa
(Bonaire, 30 Marzo, by Carlo)
Piedi e Crociere
(Los Roques, 22 Marzo, by Carlo)
Gita a Los Roques
(Los Roques, 22 Marzo, by Carlo)
Amazzonia
(Orinoco, 15 Marzo, by Bruno e Denis)
Accessi..........
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
Carnaroli a Sulawesi
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
L'innominabile
(Margarita, 14 Marzo, by Carlo)
Presenze...
(Union Island, 11 Marzo, by Carlo)
Predatori assoluti
(Los Testigos, 11 Marzo, by Carlo)
Conversazione VHF
(Un mare qualsiasi, 11 Marzo, by Miriam)
Truffe e simili
(Margarita, 11 Marzo, by Carlo)
La maledizione dei pirati della luna nuova
(Grenada, 2 Marzo, by Carlo)
Il Grande Fratello
(Grenada, 2 Marzo, by Carlo)
L'ormeggio
(Grenada, 28 Febbraio, by Carlo)
Uomini e topi
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Sbileng
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Il giorno rubato
(Traversata, 22 Febbraio, by Carlo)
Carnevale a Tenerife
(Tenerife, 5 Febbraio, by Carlo)
Cartolina a un'amica
(Las Palmas, 31 Gennaio, by Carlo)
La Pastotta
(Navigazione, 31 Gennaio, by Carlo)
Noi e gli altri
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Gennaker
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Parla come magni
(Navigazione, 28 Gennaio, by Carlo)
Le Colonne d'Ercole
(Gibilterra, 28 Gennaio, by Carlo)
Clandestini senza visto
(Algeri, 15 Gennaio, by Carlo)
Tutto come previsto
(Algeri, 13 Gennaio, by Carlo)
Giro del mondo a vela
(Fiumicino, 12 Gennaio, by Carlo)
 Once we were Cannibals (dalla parte dei cannibali)
 by Carlo
data: 05/09/2006 
luogo: n.d. 

Once we were Cannibals (dalla parte dei cannibali)




Mi chiamo Waiki e sono un guerriero di Teveuni ,sullo stretto di Somo Somo e sono un cannibale ,anzi ero un cannibale trecento anni fa ,adesso sono sopra di voi e vi guardo vivere .

Dovrei essere felice ,sono in paradiso ,ma non ci riesco ,vi guardo vivere e proprio non ci riesco.





Prima facevamo le guerre ,le guerre sacre e mangiavamo i vinti ,mangiavamo i loro corpi ed assimilavamo le loro anime .



Non li mangiavamo per fame ,per odio ,per prendere le loro virtù ,ma solo per assimilare le loro anime e farle rinascere.

Senza anima ,senza trasmigrazione dell’anima mangiata ,l’uomo non è niente .



All’inizio tutti eravamo delle scimmie ,ma noi ci siamo evoluti.

Noi?

Purtroppo solo pochi di noi ,sempre troppo pochi ;di voi comunque non si è evoluto nessuno.



Ricordo la battaglia dello stretto di Somo –Somo e mi vengono le lacrime agli occhi ,l’ultima grande battaglia ,la più grande ,il trionfo e poi….l’inizio della fine .



Ogni secolo o poco più gli uomini di Tonga venivano a Viti Levu ,a Vanua Levu , a Teveuni per uccidere ,conquistare , mangiare.

..e venivano regolarmente sconfitti ,uccisi e mangiati.



Anche noi ,a secoli alterni facevamo delle spedizioni di guerra nelle Tonga .

Non tornava mai nessuno.

Forse anche loro venivano sconfitti ,uccisi ,mangiati. Ma questo le nostre tradizioni non lo dicono.

Neanche le loro tradizioni comunque dicono che loro qui hanno sempre perso ,con tutte le conseguenze del caso.



Perché tutte queste spedizioni?

Per conservare le tradizioni ,per far trasmigrare le anime.



La battaglia di Somo Somo è stata l’ultima , la più grandiosa e noi abbiamo vinto.



Poi a vincere sono stati i missionari .



Venivano da soli per farci adorare il loro Dio ; erano brava gente ,coraggiosi ,armati solo della loro fede , uno moriva, un altro ne arrivava ,senza odio ,senza pretese ,senza niente ,solo il loro Dio.



I primi li abbiamo mangiati .

Ci hanno portato tante malattie ,ma poi abbiamo capito : li abbiamo mangiati cotti.



Ed i loro spiriti maligni sono morti con loro.



Non volevano le guerre, la poligamia ,la schiavitù ,il cannibalismo ,l’adulterio ,niente ; ma allora che cavolo volevano?



Vivevano con noi ,qualche volta venivano cotti e mangiati .

Qualche volta convertivano qualcuno che non poteva essere più cannibale ,doveva farlo di nascosto ; comunque i missionari non davano nessun fastidio.



Alcuni loro aiutanti portavano delle armi che uccidevano da lontano .



Assolutamente inutili.



La clava è l’arma del guerriero ,neanche la lancia che uccide da lontano.
Solo la clava da combattimento.

Due clave ,due uomini ,uno è più debole ,uno muore ,vince il più forte : è la legge di natura ,l’evoluzione .



Voi l’avete stravolta e ne state pagando le conseguenze



Un bel giorno è arrivato padre Liam ,fuggito dall’Irlanda ,dove moriva di fame .

Forse è per questo che era molto magro e non è stato mangiato
Anzi ha convinto tutti ad abbandonare il cannibalismo :” e’ un male “, “Dio non vuole!”.



Ma quale Dio ,forse il tuo , il nostro non dice niente !



E la trasmigrazione delle anime ?

Le anime che non vengono mangiate ,muoiono ,lo sanno tutti!



In quei giorni stava morendo mio suocero .

Sperava di essere mangiato : niente da fare, abbiamo promesso .

Era disperato ,implorava ,piangeva

Poi un gesto impercettibile di uno di noi…., e lui è morto felice ,sorrideva.

Abbiamo sepolto una noce di cocco e delle frasche di palma ,ben nascosti dalle bende e lui lo abbiamo mangiato in famiglia , con cerimonia privata.



Anni dopo è morto anche padre Liam e per sua volontà non è stato mangiato ,la sua anima è morta con lui e non è in paradiso.

Peccato perché ci aveva aiutato molto nella battaglia di Somo Somo.



La battaglia.



Arrivano gli uomini di Tonga con le grandi canoe, hanno già sconfitto i nostri alleati di Vanua e Viti Levu ,adesso restiamo solo noi .

I nemici si sono riposati sulle isole conquistate e sono pronti ; le altre volte arrivavano stanchi ,distrutti da mesi di navigazione e venivano sconfitti ,uccisi e mangiati.

Adesso sono tanti ,riposati e decisi; questa volta forse tocca a noi…..

Loro sono pronti.



Padre Liam dice per noi una messa : adesso siamo pronti anche noi.



Sotto la cascata un uomo immenso ,ha una clava il doppio della mia : è il re di Tonga ,un gigante, mi guarda ,mi vuole uccidere ,si avvicina ,un passo, un altro passo ,un altro piccolo passo , è quasi a portata di clava( della sua clava) .



Sono pronto a morire ,ma non a fuggire .

Parte la clava ,non chiudo neanche gli occhi , ma…



Il Dio delle cascate e del fango scivoloso lo fa cadere.



Un colpo della mia clava in testa e lui muore .



Gli altri si arrendono .



Una cena meravigliosa.



Peccato che con la clava gli ho dato un colpo troppo forte ,gli si è aperto il cranio ed il cervello è venuto troppo cotto.

Adesso in paradiso soffre ancora di mal di testa.



Poi è arrivata Beagle, la corvetta inglese con tanti cannoni e Carlo Darwin ,l’uomo più intelligente del mondo ,del mondo dei civili ,naturalmente.



L’uomo si è evoluto dagli animali inferiori ,dalle scimmie.

I migliori si riproducono di più ,i peggiori ,i meno adatti muoiono e non si riproducono ,la loro discendenza si estingue.



Perfetto ,ma questo lo sapevamo anche noi ,quello che tu non avevi capito ,malgrado la tua intelligenza è che con i tuoi grandi cannoni i deboli possono uccidere i forti e riprodursi e questo ferma l’evoluzione .



La clava è l’evoluzione ,il cannone è il caos.



E voi uccidete solo coi cannoni ,non c’è dubbio che questo ha fermato la vostra evoluzione ,non siete nemmeno arrivati a mangiare le anime per farle trasmigrare.

Non abbiamo mangiato Carlo Darwin ,ma gli abbiamo lasciato il tempo per capire ,per arrivare alla verità ,peccato che non ci sia riuscito.

Voi credete di vivere ,ma la vita non è nei megapixel e nei gigahertz : la vita è nell’anima e la vostra muore con voi.

Adesso state contagiando anche noi,sempre meno evoluzione ,sempre più anime che muoiono col corpo.





Poi ,qualche secolo dopo, è arrivato un altro Carlo,andava sottacqua e cercava di essere mangiato da uno squalo tigre .

Era molto meno intelligente di Carlo Darwin ,ma era grasso ,molto più grasso ,meravigliosamente grasso.



Pensare a quel bel lardo sulla pancia che sfrigola sulle pietre bollenti con quel profumo paradisiaco che si spande nell’aria ci aveva fatto pentire di non essere più cannibali ,un profumo che sarebbe stato un paradiso .



Ma se sei già in paradiso!

Beh , ma con quel profumo di pancetta abbrustolita sarebbe stato molto più paradisiaco.



Carlo il grasso non è stato mangiato ,peggio per lui ,non è in paradiso.



E poi che paradiso è questo ?



Stagnante ,nessuno che arriva ,nessuno che parte ; ultimamente dalla Papua è arrivata l’anima di un Rockefeller ,mangiato qualche anno fa.



Era magro ,ma ricchissimo ,ne avevamo mangiato l’anima ,ma questa non era legata ai suoi soldi .

In Papua sono rimasti poverissimi.



Peccato ,se con l’anima passavano anche i soldi ,sarebbero diventati cannibali anche i cosiddetti civili..



Il mondo è finito ,forse ha ragione Carlo il grasso ,se riesce ad essere mangiato da uno squalo tigre ,si reincarnerà in uno squalo e sarà felice .



Avrà finalmente imparato ad andare sott’acqua senza perdersi.

© 2004 Venticinquemilamiglia. Tutti i diritti riservati.