Racconti di Viaggio


Racconti, lettere, stupidaggini che hanno per tema un viaggio, un posto, una situazione o un ricordo.

Sieti liberi di mandarmi i vostri testi che saro' contento di pubblicare su Venticinquemilamiglia.
Per commentare invece i racconti scritti dagli altri, usate il forum oppure il Muro dei Graffiti.
I Racconti
 I racconti di Muttley  Racconti scritti da voi




vuoi inserire un tuo racconto?...clicca qui!

L'inno del corpo morto
(Portovenere, 20 Settembre)
Panta Rei
(Transpacifica, 23 Giugno)
Passatempi
(Transpacifica, 22 Giugno)
Martinelli's Dinasty
(Panama, 1 Maggio)
 L'inno del corpo morto
 by Alberto
data: 20/09/2006 
luogo: Portovenere 

L'inno del corpo morto




E questo è l'inno-o

del corpo morto

lo può cantare solo chi cazza di molto.

Se vi stupite

la reazione è strana

perché cazzare soprattutto è cosa umana.



Noi ci svegliamo e

dalla mattina

il corpo sogna sulla banchina.

Le trappe posano

in mezzo al porto:

è questo l'inno, l'inno sì,

del corpo morto.



C'hanno detto vili

brutti e schifosi,

ma son soltanto ferri da stiro gelosi.

Il mare è mosso,

il cielo è scuro:

noi siamo quelli che usciranno di sicuro.



Aprire il fiocco dà gioie infinite:

issare genoa, trinchetta oppure spinnaker.

Quindi cazzate

perch'è dimostrato:

si rimonta il vento dopo aver cazzato.



Evviva i winch,

sian benedetti,

i maniglioni, gli strozzascotte e i filetti

evviva anche

chi vuol virare

perché alla fine

è necessario poi cazzare.



Se incrocio un gommone,

uno yacht, o un motoscafo

mi levo il berretto

e un saluto gli fo’.



Il bello nostro è che ci si inclina parecchio

si lasca randa solo se vien dallo specchio.

Fino alla falchetta

vogliam sbandare

e sotto raffica ancora un poco orzare!



Con le cerate andremo a navigare

poi tutt'a un tratto si fa quello che ci pare

e a chi ci dice, dice: "te, fa’ questo e quello!"

noi diamo àncora o prendiamo un gavitello.



Non sono stato mai così giocondo.

Viva gli oceani che ricopron tutto il mondo:

è un mondo libero, un mondo squaquera,

perché spillaquera di qua e di là.



Cazzate!

Lascate!

Orzate!

Poggiate!

La scotta sopravvento

Non deve sbatacchiar!


© 2004 Venticinquemilamiglia. Tutti i diritti riservati.