Anziano invita a cena due ragazze ma viene drogato e derubato. Arrestate tre slave per truffa

Serata finita male per un anziano signore che aveva invitato due donne a cena

155

E’ finita male per un reatino che pensava di passare una piacevole serata in compagnia di due ragazze. I fatti risalgono a questa estate quando l’uomo aveva invitato le due giovani donne, B. A. e B.S., entrambe trentenni, a cena nella sua abitazione le quali però, approfittando dell’ospitalità , avevano versato del narcotico nel bicchiere dell’anziano, derubandolo.

Le due giovani, di origine slava ma residenti a Tivoli, portarono via all’uomo ormai addormentato, 3500 euro in contanti, un orologio da polso, il telefono cellulare, le chiavi dell’appartamento e una collana d’oro.

Tornato cosciente, l’uomo aveva fatto ricorso alle cure dei sanitari, scoprendo che era stato avvelenato con una sostanza narcotizzante versata nel bicchiere del vino dalle due ladre, dalle analisi effettuate in laboratorio dalla Polizia Scientifica, infatti, emerse che la sostanza trovata nel bicchiere era il farmaco Diazepam.

A seguito di indagini, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Rieti hanno proceduto venerdì scorso con l’arresto delle due donne, entrambe accusate di rapina pluriaggravata. Le colpevoli sono state inoltre denunciate all’Autorità Giudiziaria insieme ad una terza complice, V.D., ventottenne slava, anch’essa residente a Tivoli, per aver truffa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui