“Dante, Sebastiano del Piombo ed Etruschi: Viterbo Christmas invoglia i turisti!”

Tante le attrazioni da vedere e i luoghi da scoprire nel capoluogo della Tuscia

154
centro storico viterbo
.

A poche settimane dall’inizio dei festeggiamenti per il Natale, Viterbo Christmas fa ricorda ai turisti e perché no, anche ai nostri concittadini, le meraviglie che possono trovare nel nostro territorio! E quale migliore occasione delle vacanze di Natale per approfittare e immergersi nel variegato paesaggio della Tuscia e del suo splendido capoluogo?

“Venire al Viterbo Christmas è un’esperienza a 360°, perché oltre ad avere l’occasione di trascorrere piacevolissimi momenti in famiglia, immersi nel clima magico delle feste, con allestimenti curati nei minimi particolari, soggiornare a Viterbo vi darà modo di scoprire una città che è uno scrigno di bellezze nascoste. Vi consigliamo quindi di prenotare nelle nostre strutture ricettive e scoprire lentamente la città e i suoi dintorni.

Non perdetevi il nostro Museo Etrusco con la splendida biga di Castro, un rarissimo carro da parata completo di cavalli, appartenuto a una giovane principessa.
Non perdetevi il Museo Civico, un piccolo gioiello appena fuori le mura, che custodisce un capolavoro assoluto dell’arte italiana: “La Pietà” di Sebastiano del Piombo. Opera che alla National Gallery di Londra è stata ammirata da migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo.
Non perdetevi nemmeno il Museo della Ceramica, all’interno del quale troverete un autentico corredo da speziale, la leggenda ci narra che l’uomo, morto durante un’epidemia di peste, sia stato seppellito sotto uno strato di calce insieme all’arredo della sua bottega.
E come dimenticare il meraviglioso Palazzo dei Papi, la sala in cui furono segregati dozzine di cardinali per spingerli ad eleggere un pontefice. Il termine conclave è nato proprio qui.

Sarebbe riduttivo parlare solo di questo, perché Viterbo è tanto altro da vedere e scoprire, sono angoli nascosti, particolari da fotografare, leggende da ascoltare.
Viterbo è le chiese, i palazzi storici, le torri, i chiostri, il corpo incorrotto di una santa giovinetta che portiamo in trionfo un giorno all’anno, le volute, i ricami delle bifore e le fontane a fuso che trovano proprio qui la massima espressione.

A Viterbo troverete il Medioevo di Dante con alcuni dei luoghi citati nella Divina Commedia , ma anche il Rinascimento con Michelangelo, Vittoria Colonna, Reginalda Pole. La colta società intorno all’ecclesia Viterbiensis, rivoluzionari che volevano cambiare la storia della Chiesa.

Ovviamente non potete perdervi nemmeno i nostri sapori, la bontà delle nostre zuppe, del pane, delle salsicce, della pizza bianca, dei tozzetti, della mozzarella, dei gelati artigianali, delle pizze servite su due piatti.

Per non parlare della bellezza dei dintorni, nel periodo natalizio molti dei nostri borghi arroccati sul tufo diventano lo scenario perfetto per affascinanti presepi viventi.

Scegliete Viterbo. Siamo il cuore della Tuscia”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui